La Mia Storia

Qualcosa in più su Valerio Conti

Ciao!

Ho scritto questa biografia per un unica ragione. Quale? Semplice: Le uniche email che in genere io guardo con attenzione, sono quelle che mi arrivano da persone di cui mi fido e che sento di conoscere personalmente. Non esiste niente di peggio che un estraneo che prende di mira la tua casella di posta!

Ascolta. La conoscenza da sola non ti aiuterà ad avere successo con il marketing online. Perché? Semplicemente perchè c’è davvero troppa informazione sparsa in maniera caotica li fuori, così tanta da far andare in saturazione chiunque. Quindi, oltre ad ottenere informazioni, è necessario che tu sia in grado di ottenere tali informazioni da una fonte affidabile.

In altre parole …

Qualcuno di cui ti fidi!

Questo è ciò che ho scoperto quando per la prima volta mi iscrissi alle liste di un paio di esperti quando mi occupavo di musica, diversi anni fa…

Dopo poco tempo ricordo iniziai a cancellarmi dalle loro news, concludendo il rapporto da prospect, semplicemente perchè non mi fidavo di ciò che loro mi dicevano. Le loro informazioni non mi convincevano.

Ma il processo era destinato a ripetersi.

La stessa identica cosa accade in altre nicchie di mercato. 1 solo esperto su 100 sembrava degno della mia fiducia, perchè noti subito quando qualcuno vuole aiutarti sul serio, e fa ciò che fa perchè ama farlo, e non per i soldi.

Tutti gli altri, i restanti 99, per me, non erano niente di più che nomi sullo schermo del mio computer.

Chi erano queste persone dall’altra parte? che cosa avevano rappresentato? E perchè erano nell’internet marketing? Qual era la loro storia?

Tenendo presente questo, lascia che condivida con te qualcosa in più di me, in questo modo non sarò solo un altro nome sullo schermo del tuo computer.

Perchè lo faccio? Perchè sento sul serio di avere accumulato parecchia eperienza sul campo e ho intenzione di mettere a tua disposizione diverse strategie che potrebero facilmente cambiare la tua vita. Ho intenzione di far del mio meglio affinchè tu ne tragga giovamento, affinchè tu legga i miei messaggi e impari quste strategie..e soprattutto, molto più importante, affinchè tu

Le metta in pratica!

Ho iniziato la mia avventura nell’internet marketing intorno al 2007, era il mese di aprile, all’epoca lavoravo presso un call center per sopravvivere. Fino ad allora la mia passione era la musica. Chitarrisita e compositore da 10 anni, nei ritagli di tempo suonavo e incidevo a casa prevalentemente Rock-blues, ma non sono mai sul serio riuscito a vivere di questo.

E così ho iniziato a leggere un paio di libri di marketing legati alla musica, e poi sul marketing in generale, principalmente per capire come far apprezzare al meglio le mie composizioni.

Un giorno mi ritrovai a leggere una di quelle famose Sales Letter persuasive…rimasi colpito.

Comprai un prodotto e iniziai a ricevere numerose email.. acquistai un secondo prodotto, poi un terzo.. e gradualmente, prima come acquirente, poi come semplice curioso, iniziai ad interessarmi a questi approcci e sistemi di vendita online. Di certo non ho fatto un milione online in una sola notte. In tutta onestà, non ho ancora fatto quel milione

Invece mi ci volle circa un anno e mezzo prima di riuscire a materializzare qualche euro onestamente e con intelligenza grazie al web.

Ho provato decine di sistemi. Ricordo di aver iniziato subito con Adwords, ma partii in quarta, in maniera del tutto svirgolata e senza criterio.

Come un pò tutti quelli che iniziano in questo business, comprai un prodotto su come utilizzare il PPC per vendere infoprodotti, e l’autore la faceva sul serio troppo facile.

Il fatto è che c’è una curva di apprendimento per imparare bene il marketing. purtroppo all’epoca non lo sapevo. E così ho speso 750 euro in pubblicità senza concludere una sola vendita… fu un maestoso fallimento

Comunque non mi arresi. Non mi importava, ormai questo tipo di attività mi aveva preso da dentro, non era solo cuorisità, era lo stimolo di un opportunità reale. il sogno di tutti, la possibilità di non dipendere più da un lavoro che fino ad allora mi aveva reso schiavo e frustrato..la libertà che avevo sempre sognato.

E così l’entusiasmo mi mantenne molto ricettivo. E mi rialzai …IMMEDIATAMENTE.

In quegli anni adwords consentiva ancora di promuovere prodotti in affiliazione senza castrare gli inserzionisti come fa oggi, ma tentai questa strada senza successo

Le promozioni in affiliazione che avevo messo su col PPC non funzionavano per nulla. Le persone non sono così stupide! Sanno che in molti casi sono trattate come prede da acciuffare quando cliccano sugli annunci testuali. Ancora una volta, fu un flop, perché non sapevo niente di vendita, nè di comunicazione.

Ma non mi arresi

Mi ricordo di aver sentito dire che con un blog si potevano fare più soldi, forse sarebbe stato il caso di provare mi dicevo. Magari con questi sistemi come adsense e banner contestuali.

Nell’arco di un paio di mesi aprii una decina di blog..

Iniziai a comprare guide e corsi sul SEO e posizionamento, e straordinariamente tutti i blog andarono alla deriva. Semplicemente nessuno li visitava, nessuno cliccava sugli annunci, e non solo… fui pure espulso dal programma adsense!

Faticavo giorno e notte, facevo ogni sforzo pur di raggiungere almeno una stabilità economica, pur di dormire quanto meno tranquillo la notte..

Ma nulla di ciò che imparavo sembrava funzionare, non importa quante volte provassi. Sembrava tutto inutile. E così dopo circa 12 mesi di prove ed errori giunsi a una conclusione:

Era il momento di fare una scelta, dovevo decidere una volta per tutte se era ancora il caso di perdere il mio tempo online, e nel frattempo soffrire la fame (e continuare a fare un lavoro che detestavo) oppure dare per sempre una svolta alla mia vita

Credevo di aver capito i metodi, avevo studiato… ma forse, non era ancora sufficiente

E così ho pensato di aumentare le mie conoscenze..

Iniziai a collezionare centinaia di prodotti (video, audio, coaching, ebook e quant’altro), iscrizioni a decine di Membership di ogni tipo e salsa e.. anche così, nonostante abbia completato e assorbito fino all’ultimo granello ogni cosa… programmi da 1997 dollari….nonostante gli investimenti di migliaia di euro in formazione di Business..

ANCORA NON MI FUNZIONAVA UN TUBO!!

Iniziai a credere di essere assolutamente negato, ma un certo punto mi accorsi dove stava il problema. E alla fine mi arresi. Perchè il problema non ero affatto io. Infatti avevo impiegato 3 anni della mia vita prima di capire che tutti i miei sforzi e i miei studi fino ad allora erano stati completamente inutili…

Si perchè avevo capito la teoria, ma nessuno mi aveva preso per mano, e aiutato a metterla in pratica sul serio. Il problema di tutti i grossi guru è che ti spiegano cosa fare, ma poi ti devi arrangiare da solo per capire concretamente “COME” farlo….

E io ero stanco di ricevere le informazioni in pillole, avevo urgente bisogno di soldi, ma a loro sembrava non importare affatto. L’unica cosa che gli interessava era trovare il mio portafoglio aperto ad ogni rinnovo delle loro membership mensili

(ho partecipato a memebership da 900 dollari al mese.. mi sono indebitato fino al collo pur di mantenere una certa costanza..)

Ma il fatto è che questi esperti facevano leva sulla mi principale debolezza, che era poi quella di molte persone come me. Infatti, ero sempre alla ricerca dell’ultimo “trucco” fantascientifico per creare profitto, camuffato da “sistema miracoloso” (chi non lo desidera?). E ogni volta sembravano pronti a offrirmelo..

Poi la svolta…

Accade quando uno dei miei Più grandi maestri un giorno mi disse:

“Non cercare di vendere roba a qualcuno che è disperato e senza soldi.. invece fatti trovare da chi sta già comprando quel tipo di prodotto o servizio, offrigli un prodotto simile, di qualità superiore, e poi promuovilo con un marketing migliore…”

RILEGGI QUESTA FRASE QUI SOPRA PER FAVORE!

Dietro ci sta tutta l’essenza della ricchezza online… e non solo.

Quell’affermazione cambiò la mia vita! Se devi scegliere a chi vendere, scegli chi è già abituato ad acquistare quel tipo di materiale o informazione. E’ più facile.

  • Per cui il primo e più importante insegnamento che ho imparato è stato di non sprecare il mio tempo nel tentare di “rieducare” le persone ad accogliere bene un prodotto o servizio; è molto meglio andare direttamente a pescarli dove si riuniscono e fare loro delle offerte a cui rispondono già molto bene…

E cosi a un certo punto mi sono chiesto, ok che cosa so fare bene adesso? Avevo imparato a creare minisiti e blog, ormai sapevo come renderli efficaci, il problema è che ancora non avevo visto una vendita. Avevo fatto i compiti, ma ancora non avevo superato il primo esame.

Quindi ho iniziato a cercare presso i forum del settore, per vedere di che cosa parlava la gente, e quali problemi io fossi in grado di risolvere per loro, e mi sono accorto…

…che erano in centinaia! ..in centinaia volevano crearsi un sito o un blog, e non sapevano da che parte iniziare.

Ho subito colto l’occasione, non dovevo rieducare le persone, dunque ho iniziato a offrire servizi di questo tipo a chi ne aveva bisogno, ma a prezzi migliori. Ho iniziato a fare consulenza.. E incredibilmente le prime vendite arrivarono.

Ripensando all’insegnamento del mio mentore, la cosa che sentivo crescere dentro di me era questa sfrenata passione per il marketing e la ricchezza online. Finalmene le offerte cominciavano a funzionare e a darmi qualche ritorno (sia in lingua inglese che in ITALIA)..

Era però troppo poco!

La fatica infatti non era per nulla ripagata dalla mole di lavoro assurdo di cui mi facevo carico, e così abbandonai l’attività di consulenza e mi presi una pausa di riflessione.

Il problema è che io in effetti odiavo fare siti e tutti questi lavori con robe tecnice; ok avevo studiato HTML e il minimo per creare un sito da zero, ma lo avevo fatto perchè erano cose necessarie, era l’abc per partire. Tuttavia non era questo che volevo fare.

Volevo fare marketing, semplicemente perchè era li dove tutto il divertimento (e i soldi) stavano. Quello che per me era diventato un Hobby, una passione, agli occhi esterni, per le persone a me vicine, divenne una specie di ossessione.

Preso da questa maniacale “ossessione” di capire i meccanismi della ricchezza online, fui allontanato da tutti e rimasi solo

Ma nonostante questo, avevo trovato la forza di mandare al diavolo il mio capo e i suoi scagnozzi, gente vile, irrispettosa del prossimo.

Mesi dopo venni a sapere che la sua azienda cadde allo sfascio, per via dei troppi debiti. Non so perchè ma non mi fece nessuna pena. Hanno raccolto ciò che avevano seminato. Penso che la vita presto o tardi ti ricompensa (nel bene e nel male)

Lungo il percorso a un certo punto finii i soldi, e per campare fui costretto per forza a trovarmi un secondo lavoro notturno, in un pub. Di giorno, nei ritagli di tempo continuavo a studiare.

Purtroppo, la musica cadde nel dimenticatoio.

Ormai era sempre più evidente che il marketing era diventata la mia più grande passione, e allo stesso tempo, capivo che se avessi voluto fare questo lavoro a tempo pieno e seriamente, presto o tardi avrei dovuto lasciare anche il mio secondo lavoro al pub.

Il fatto è che non ero ancora forte a sufficienza da potermelo permettere, i guadagni online arrivavano, ma non avevo sufficiente indipendenza finanziaria da poter mollare il resto. Avevo bisogno di portare il pane a casa.

Questo fino a che non mi sono imbattutto in..

…Un super modello di business!

Di li a poco accadde l’impensabile..

Nell’estate del 2009 ero senza lavoro, e speravo finalmente in un modo per creare queste dannate rendite passive di cui tutti parlavano online.

Finalmente trovai un modello di business che mi rispecchiava un pò di più e che mi permetteva di mettere a frutto tutta la passione e la fatica che avevo fatto in tutti quei mesi con lo studio delle strategie di marketing

Il modello in questione era il metodo “underachiever” inventato da Frank Kern e consisteva in breve nella rivendita di infoprodotti di cui tu non sei necessariamente autore, e che devi solo preoccuparti di vendere strutturando un buon marketing per un mercato che li sta cercando

In Italia, l’unico che abbia mai parlato di questo sistema è il gran maestro dell’internet marketing nostrano, il prode Italo Cillo.. il quale approfondisce la questione proprio dentro i suoi “6 Modelli di Internet Business”, dove svela anche il metodo Underachiever in ogni sua componente…

Guarda dopo averle provate tutte, Adsense, affiliazioni, ecomerce, blogging, freelance, articolista.. e chi più ne ha più ne metta.. questo modello di business mi prese subito!

La cosa spettacolare è che stavolta lavoravo con modelli pronti, non dovevo reinventare tutto!Anche se in lingua inglese, ho iniziato a comprare traffico, ho iniziato a fare article marketing in maniera corposa, ho interagito nelle maggiori comunity dell’internet marketing mondiale… e ho totalizzato in 30 giorni un numero a 4 cifre… Semplicemente mettendo appunto un sistema di marketing KILLER, che consisteva in queste 4 semplici componenti

———————————

  • Optin Page (con 10 prodotti gratuiti)
  • OTO con 24 prodotti (subito dopo l’optin) 
  • Tell a Friend nella pagina di Download
  • Sistema di Follow-up di 15 email Killer

 

Fu la mia prima grande soddisfazione.. ma non durò molto.

Ecco perchè…

Per condurre traffico dovevo interagire nelle comunity, e faticavo un accidente per farmi capire, per dover scrivere ogni volta qualcosa di comprensibile. Intendiamoci il mio inglese è buono… tuttavia faticavo il triplo..

…ODIAVO Dover Scrivere In Inglese!

Comunque i primi soldi erano arrivati. Quindi mi sono detto! Ma vuoi vedere che finalmente ho capito come fare? Che succede se tutto questo lo faccio in Italiano?

E così iniziai timidamente ad applicare le nuove strategie in un paio di mercati… tuttavia la prima volta fu un fallimento completo..

(tanto per cambiare)

Il problema era che mentre in lingua inglese c’erano decine di membership che ti fornivano modelli pronti di email, campagne di marketing, minisiti già impostati, e addirittura anche decine di infoprodotti belli e pronti da rinvendere… tutto questo in italiano non ESISTEVA!

E così ho dovuto fare di testa mia…

La prima cosa che notai era la differenza nella risposta, rispetto al pubblico americano..Mi sono subito accorto che il traffico era non solo meno ricettivo ma era molto meno, soprattutto l’article marketing.. assolutamente inconsitente rispetto al panorama internazionale.

Il primo progetto Italiano purtroppo fu un disastro totale.

Mi ero lanciato in una nicchia dove sapevo che circolavano bei soldi, tanta gente abituata a spendere e quello fu il gravissimo errore, perchè in verità quel mercato a me non interessava per niente, e io non conoscevo un tubo!

In più, la totale mancanza di prodotti rivendibili mi ha incasinato parecchio, complicando ulteriormente la situazione…praticamente ero castrato da ogni angolo, l’unica era creare un prodotto da zero.

Ma non era per nulla facile produrre di testa mia materiale e informazioni di cui non avevo buone conoscenze. A questo aggiungi che le mie skills di Copywriter erano veramente penose.

Nel giro di un nulla semplicemente persi il controllo della situazione e il risultato fu un duro colpo… una botta difficile da digerire.. soprattutto, senza modelli pronti ed esempi da seguire era per me una sfida IMPOSSIBILE

Quindi chiusi tutto, sito di vendita e prodotti. Decisi che volevo mollare tutto… Ma prima di gettare la spugna, un pensiero nella mia testa si insedio…

“Valerio, prefierisci tornare a fare il magazziniere?”

No, per la miseria!! NOOOO…

Credimi, anche se non ne presi atto subito, quel fallimento mi servi.

Avevo imparato un’altra importante lezione di marketing.

  • Mai buttarti in un mercato dove non hai NESSUNA affinità nè di interesse, nè di competenze. Non farlo mai, nemmeno se sai che è ricchissimo..
  • Verresti schiacciato dalla concorrenza che ha molti punti forti in più di te, e creeresti una lista di parassiti, gente che non ha nessuna affinità con te e il tuo modo di essere. E’ impossibile legare un rapporto di fiducia in queste condizioni.

E come sai..

  • Le persone prima di acquistare qualcosa da te hanno bisogno di conoscerti e di fidarsi, hanno cioè bisogno di trovare in te elementi di “assonanza” con cui si rispecchiano. Se questi elementi mancano… non concludi una vendita! E’ matematico…
  • Soprattutto le persone hanno bisogno di sentire che tu non stai li solo per svuotargli il portafogli, vogliono sapere che ti interessa di loro sul serio…
  • Ma in un mercato dove tu non sai un accidente di ciò che stai vendendo, le persone se ne accorgono. La conseguenza è che ti ruberanno tutto quello che possono gratis, senza comprare mai niente da te…

Questo fu quello che mi successe… ma imparai la lezione, e così..

Nel tardo 2009 ricominciai

Stavolta pensai bene di buttarmi in un mercato dove avevo buone conoscenze (la musica!), e di non cercare solo i soldi che circolano in quel mercato.

Questa volta però avevo una paura fottuta di lanciare e vendere un mio prodotto. Avevo capito che il metodo Underachiever non è davvero semplice in queste condizioni, soprattutto avevo sperimentato l’incredibile “freddezza” della clientela del nostro bel paese quando si tratta di fare acquisti online…

Comunque sapevo che avevo del potenziale. Del resto avevo accumulato davvero molta esperienza.. e in relativamente poco tempo.

Ma mi prese di nuovo questo dannato panico (Quando ero poco più che ventenne soffrivo di attacchi di panico micidiali)… ero terrorizzato di subire l’ennesimo fallimento, sapevo che stavolta non sarei sopravvissuto a un altro duro colpo!

Che sarebbe successo se il mio prodotto non vendeva? E se mi avessero accusato di essere un truffatore? In più fino a quel momento, ti confesso, non ero ancora riuscito scrivere una lettera di vendita dall’inizio alla fine, nè avevo scritto in effetti un mio prodotto o ebook che fosse tutta farina del mio sacco, dalla A alla Z..

…ma sapevo che solo questo poteva fare la differenza.

Non avevo scelta! Dovevo imparare. Non potevo trovare script di testo pronti come avevo fatto in lingua inglese, perchè semplicemente all’epoca non esisteva niente del genere…

Dunque come ho risolto la questione?

Giunsi a una conclusione. Se dovevo scrivere e completare il mio prodotto, allora dovevo scriverlo e completarlo in un unica seduta, dall’inizio alla fine.

Ricordo ancora l’insegnamento di uno dei miei mentori..

  • “Concentrati a dare 1 soluzione a 1 problema specifico.. ma evita di scrivere a pezzi.. scrivi tutto di getto, subito, in questo modo risulta tutto più fluido. Si sente la freschezza dell’informazione… non farai due palle al lettore… anzi lo terrai in sospeso e si entusiasmerà..”

E così feci..

Ho scritto il tutto in un unica botta! Quello che ne uscì non era un capolavoro, avevo sicuramente lasciato delle imperfezioni, ma ciò che conta è che lo tirai fuori!

Se ci penso, ho impiegato 2 anni prima di creare il mio primo prodotto… ASSURDO!

Tempo totale impiegato.. 3 ore e 47 minuti

La fase successiva era il copy della lettera di vendita.

Sapevo che li è dove avevo i problemi maggiori, quasi insormontabili fino a quel punto. Ma ora sapevo anche qualche cosa in più. La settimana precedente avevo divorato una decina di infoprodotti sul copywriting e speso circa 1200 dollari in formazione.

E così mi sono imposto la stessa identica cosa che ho fatto per la creazione del mio prodotto. Sedermi e scrivere il copy della lettera in un unico colpo! E lo feci..

Tempo totale? Stavolta fu un massacro.. 4 ore e 38 minuti..

Pensavo che il copy che avevo scritto fosse orrendo! Non pensavo che qualcuno mi avrebbe creduto.. che potesse credere sul serio che il mio prodotto poteva risolvergli quello specifico problema (..io lo avevo davvero superato e risolto).

Dal canto mio, sapevo che avevo lavorato onestamente. Non vi era nessun inganno. Semplicemente non avevo ancora abbastanza fiducia in me stesso. E così decisi di vendere il prodotto all’impossibile cifra di…

9,70 euro!

Completato il prodotto, Iniziai a lasciare interventi nei forum, nelle comunity.. creai una lista di poche centinaia di persone rapidamente. Quindi feci un lancio rapido a questa lista… Iniziai a condividere le mie conoscenze con loro, e soprattutto mi dedicai al “servizio” reale di questo mercato…

Il primo giorno di lancio non feci molte vendite; presero appena 3 copie del prodotto (un report di 34 pagine), ma io ero già contento di aver fatto poche decine di euro, per me era già un successo, perchè mi dicevo comunque che quella era tutta farina del mio sacco!

Tuttavia, il giorno dopo.. le vendite raddoppiarono. E il giorno successivo triplicarono.. Le persone erano come impazzite!!Totalizzai circa 1500 euro in 3 settimane. Non male, se calcoli che tutto questo era stato il frutto di 8 ore di lavoro!

Guardandomi indietro, ora so che avrei potuto fare molti più soldi con quel prodotto, semplicemente perchè l’ho venduto davvero a un prezzo stracciato

Ma comunque quello fu il vero inizio. Infatti ora sapevo che potevo scrivere Sales letter che avevano un potenziale di vendita! E sapevo che ero capace di creare prodotti. Non mi sentivo più un fallito, non ero affatto spacciato!

E così mantenni la posizione in quel mercato, curando il rapporto con le persone via newsletter e sistemizzando i messaggi automatici, da quel momento in poi tutti gli iscritti accoglievano molto meglio anche le rare offerte affiliate che proponevo loro.. (per quel che consentiva la nicchia)

All’inizio del 2010 decisi di staccare per un pò la spina e di prendermi una pausa. Avevo passato un anno di fuoco, dove era successo di tutto. Mi sentivo molto scarico…

Ma è stato un viaggio che mi ha cambiato totalmente

Mi ha fatto diventare una persona migliore. Ho superato i miei timori, le mie paure, le mie debolezze lungo il percorso, e così ora sono più fiducioso in me stesso. Ho anche imparato a gestire il fallimento, e oggi se prendo una decisione, quasi sempre so in anticipo se ha possibilità di funzionare o se è una perdita di tempo

E, soprattutto, ho imparato ad aiutare gli altri

Molte persone sono convinte che il marketing serva solo per manipolare le masse. Credono che sia uno sporco strumento di cui i potenti si servono per dominare il mondo e tenerlo nella miseria.

Ma questo è il principale limite dei ben pensanti.

Non capiscono che essi stessi sono vittima dell’ignoranza collettiva. Esiste indubbiamente un tipo di marketing scorretto. Quello che io definisco il Marketing del Male.

Tuttavia questo non significa che lo strumento sia sbagliato o cattivo.

Quello che bisogna capire è che la ricchezza e la prosperità sono legate a un principio di abbondanza. Ora, sulla base di questo principio, il male non sta tanto nello strumento in sè, quanto nell’uso che se ne fa. E questo è un principio valido per qualunque cosa

Qui si tratta semplicemente di capire come si muovono i mercati (online e offline). Bisogna imparare lo strumento e usarlo per il bene delle persone, affinchè si produca più ricchezza per tutti, non il contrario. Perchè siamo tutti parte di questo gioco. Nessuno può escludersi. E se ti escludi sei finito

Se ti escludi allora farai il gioco dei media (che non hanno interesse a diffondere queste informazioni… e chissà perchè) e ti farai travolgere dagli eventi come la gran parte delle persone

Ma è importante capire che ogni miseria è semplicemente il frutto dell’ignoranza. E i cosidetti organi ufficiali di “cultura” stanno solo creando i nuovi “schiavi” del domani, i nuovi poveri.

Oggi so che esistono due tipi di uomini:  quelli che vedono solo un lato della medaglia (la gran parte) e quelli che vedono entrambi i lati.

Ora se tu vuoi liberarti devi conoscere entrambe le facce, il TAO, se invece vedrai sempre e solo una faccia, allora non potrai MAI combattere quello che ti sta distruggendo alla radice

Nel corso della mia vita ho fatto il barista, il magazziniere, ho gestito un negozio, ho fatto il musicista, ho inciso dischi, ma nessuno è mai venuto da me a dirmi; “hey valerio il modo in cui ha composto quella canzone ha cambiato la mia vita…”.

Mai!

Invece molte persone con cui sono entrato in contatto e che hanno acquistato i miei prodotti mi hanno scritto, dicendomi che le informazioni che hanno trovato dentro i miei prodotti hanno cambiato la loro vita, e che le hanno rese persone migliori.

Per cui ti dico questo: oggi so che questo viaggio mi sta conducendo verso la mia meta, verso un modo di essere perfettamente congruente con ciò che sono e ciò che voglio. E sono convinto che chiunque debba seguire questa traccia dentro se…ad ogni costo! Anche se le difficoltà iniziali sembrano insormontabili, anche se le persone penseranno che sei pazzo..

…ne vale sempre la pena. Credimi il gioco vale lo sforzo

E se me lo chiedi, se io dovessi rifare tutto da capo, rifarei tutto nella stessa identica maniera

 

26 commenti in “La Mia Storia

Avatar image

Ciao Valerio 🙂 la tua storia mi ha tenuto incollato allo schermo per conoscerti un po’ meglio. E in alcuni tratti le tue vicissitudini si somigliano alle mie (spendere soldi per infoprodotti, abbandonare e poi ricominciare, analizzarsi dentro per capire in quale mercato gettarsi; solo per fare degli esempi).

Stasera ho passato un’ora nel suo sito web, complimenti, penso che ti leggerò (e magari acquisterò ) più spesso.

Un saluto affettuoso davvero
Nikdiloreto

Avatar image

Ciao Valerio, la storia che hai raccontato è davvero commovente. Circa tre anni fa è iniziata la mia avventura nell’infomarketing, ho aperto un blog dove faccio una piccola presentazione di me ed ho inserito alcuni prodotti che propongo in affiliazione. Purtroppo, non avendo una lista di contatti, mi rendo conto che non serve a niente fare l’affiliato. Mi sto cimentando nella stesura di miei infoprodotti ma è veramente molto dura. Sono consapevole che la guida di un esperto mi aiuterebbe tantissimo a semplificare il raggiungimento della meta dell’indipendenza economica. Nella vita mi occupo di promuovere ad attività commerciali di servizi di visibilità sul web ma questo lavoro è subordinato al fatto di riuscire a concludere “l’affare con l’azienda”. Non è il massimo, come puoi ben capire anche perchè la mia Passione a tempo pieno è diventata oramai la scrittura di infoprodotti su blogging e di tutti i metodi e strategie per creare traffico sul tuo sito web. Complimenti per il tuo blog, grafica pulita e con dei contenuti veramente interessanti. Quando arrivo alla fine delle tue storie i miei occhi tendono a chiudersi per la stanchezza ma da questa lettura ho tratto degli insegnamenti di vita che mi danno la forza di andare avanti e dire a me stesso che “se ce l’ha fatta Valerio ce la posso fare anch’io”. Grazie

Avatar image
Giorgio

Ciao Valerio, mi interesso molto ( come accanito consumatore)di infomarketing e ne ho acquistati tanti prima di arrivare alle tue Squeeze Page un prodotto veramente al di sopra di ogni mia aspettativa un prodotto unico di cui non potrei fare più a meno, un sentito grazie per avermelo riinviato (dopo che lo avevo smarrito nei meandri del mio compiuter). Ti seguo sempre con attenzione Un cordiale saluto.

Avatar image
davide

Io sono molto interessato anche se e difficile, per guadagnare bisogna penso investire,la verità che nn so da come cominciare. Ho comprato il primo ebook, interessante ma poi devo comprarne altri per capirci di piu. Aiutami . Ti posso lasciare il mio numero di tel oltre all’email che ce l’hai gia

Avatar image

Caro Valerio, la tua storia si rispecchia molto alla mia e tutte le vicissitudini che hai trascorso, attraverso la tua grande forza di volontà e determinazione, ti hanno probabilmente rafforzato il desiderio di migliorare il tuo stile e qualità di vita mantenendo in te sempre viva la voglia di uscirne vincente.
Ho bevuto in un sorso tutto quello che hai scritto e ne ho tratto grande forza e motivazione; ogni resa in qualcosa in cui senti che appartiene a te stesso è una grande menzogna giustificata da una sorta sbagliata di “buon senso” che ti imponi!
Come hai scritto, se non si raggiunge il risultato in cui credi, resettimo il nostro cervello e ricominciamo di nuovo, ricrediamoci, rialziamoci e, prima o poi, arriveremo al nostro scopo.

Grazie per questa iniezione di vitamine!

Avatar image
gianluca

secondo mè tu sei una persona con una concentrazione totale , in pratica potresti fare tutto quello che vuoi perchè ti sai focalizzare totalmente sui tuoi obbiettivi senza distrazioni ,quelli come tè sono disciplinati mentalmente io li chiamo persone superiori perchè non è facile voler fare quella cosa e rimanere concentrati totalmente su quella cosa nonostante i pochi soldi e altre distrazioni credo sia veramente difficile ,solo i veri vincenti riescono a farlo credimi e tu sei un vincente ,lo dico perchè lo penso veramente non solo per farti piacere

Avatar image

Bello, la tua storia non mi stanca mai, ogni volta che mi capita di rileggerla mi tocca il cuore

Avatar image

Mi riallaccio al commento di Alessandra: arrivi al cuore.
Credo sia questa la tua grande dote.
E’ questo – credo – che determina la tua “fortuna” online.
Ti occupi di qualcosa che ti appassiona fin dentro le ossa. E la gente lo sente.
Con stima,
Josè

Avatar image
Fabio

Ti scivo qui perchè non ho trovato dove mandarti una E-Mail. Ti volevo chiedere. La cosa mi interessa perchè ho bisogno di soldi. Ma io non ho un sito e al momento non Ho un Report e non saprei come Farlo. Cioè Cosa vendere!!!!! Se Mi puoi dare qualche consiglio Tù? Ciao Grazie Fabio.

Avatar image

Non Mi Sembra Di Averti Fatto Una Domanda Troppo Generica. Ti Ho chiesto Solo che non ho un report. Quindi cosa dovrei Vendere e Come? Ciao Grazie.

Avatar image

Fabio La domanda rimane generica. tanto per cominciare devi specificare chi sei, cosa fai, cosa vuoi realizzare, che problema hai, che competenze hai, che qualifica che passione… e in che nicchia di mercato vuoi buttarti. Solo dopo sicuramente potrei indicarti cosa fare e come farlo. Come si fa a dirti cosa vendere e “Come” se per prima cosa non diamo maggiori dettagli? E poi per una rapida mappa strategica di cosa fare come fare ti basta iscriverti al corso gratuito “8 passi per creare infoprodotti facili davendere” che trovi alla destra del mio blog in alto

Avatar image

La tua domanda è troppo generica. Comunque guarda nei contenuti che ci sono in molti articoli che ho scritto in questo blog, cerca attentamente e trovi le risposte. Poi se ti serve maggiore informazione e piu dettagliata ho creato questo corso apposta

=> http://reportmarketing.net

Avatar image
Sylvie

E’ grazie ad Alessandra, se sono venuta a conoscenza del tuo blog…ora non mi resta che…seguirti e studiare! Se posso dire la mia, traspare dal tuo modo di scrivere molta onestà e un’anima pulita…ringrazio Alessandra per la dritta! 🙂 Speriamo sia l’inizio di un bellissimo percorso, è da molto che ci penso 🙂

Avatar image

Valerio sei un esempio,
spero di imparare da te(ne ho bisogno come ai tuoi tempi tu..sono abbastanza nella merda),

e chi sà un giorno lavorare insieme

saluti affettuosi
marco serra

p.s dammi qualche consiglio per il mio sito

da poco ho comprato il tuo rendite d’emergenza

”efficacce”

Avatar image

La tua storia per certi versi mi ricorda la vicenda biblica di Giobbe, ci sono molte analogie, cfr. il cap. 19 😯

Avatar image
Alberto

Grazie!!!!! 😉

Avatar image
martino

in cosa consistono i tuoi interventi d’aiuto sono articoli interessanti
ma bisogna superare l’ostacolo dalla teoria alla pratica
Hai servizi di mentore

Avatar image

Ciao Martino, personal mentoring si, è previsto espressamente per il mio programma piu avanzato che si chiama BLOG CRASH, attraverso il quale ti seguo per 30 giorni aiutandoti nella costruzione del tuo business. Ovviamente poichè richiede un mio impegno totale e consuma parecchio del mio tempo non è un programma per tutti.

Alternativamente, chiunque investa nel sistema rendite d’emergenza godrà 3 volte all’anno di un email coaching con me di 5 giorni una tantum, che serve per aiutarvi a implementare al meglio il sistema. Ogni volta che lo rendo disponibile faccio una notifica a vecchi e nuovi clienti.

Avatar image
martino

io l’ho preso e sarei interessato al coaching, come possiamo organizzarci
mi fai sapere

Avatar image
darrio carradore

complimenti valerio,penso che sei un’ottima persona perchè mi hai AIUTATO a comprendere di piu il mondo dell’infomarketing e sopratutto che sei una persona col cappello bianco, cioe’ un’ESSERE di cui ci si può fidare! Ti seguirò ancora!!! Ciao Dario
😆

Avatar image
Grazia

Ciao Valerio, mi piace il tuo stile, stò cercando un corso preparato con il tuo approccio ma incentrato su Marketing a Risposta Diretta applicabile per i business online e offline. Spero che tu mi risponda. Grazie, Grazia.

Avatar image
Enzo

Ciao Valerio, penso sia la prima volta che faccio un commento in un blog, ma tra le righe della tua storia percepisco passione, tenacia, intelligenza, forza, caparbietà, competenza, sensibilità e non ho potuto fare a meno di scriverti per farti i miei più sinceri complimenti per come hai prevalso in questo mondo.
Fatti dire che con queste caratteristiche tutte le tue salite diverranno presto discese…
Sono entrato anch’io in questo mondo dell’infomarketing da poco tempo ma mi ha già travolto.
Ho scaricato stasera il tuo report, lo leggerò con molta attenzione ma sicuramente con molta passione, la passione di Valerio..
Un abbraccio
A presto
Enzo

Avatar image
Franco Moroso

Grazie per aver condiviso questo Super Report… un estratto concentrato della tua vita.

Sei un grande esempio.

“chapeau!”

Avatar image

Buonasera Valerio,
sono già tua cliente e ti apprezzo molto. Ho un problema: sono una persona molto impegnata e il pc non è il mio forte. Voglio acquistare il tuo ultimo prodotto scontato a € 97,00 entro il 1° agosto ma la persona che si occupa delle mie situazioni pc è in ferie e io ho paura di non essere capace di scaricarlo correttamente. Come possiamo fare? Non è che mi puoi inviare il CD? E’ da tanto che vorrei qualche consiglio personale da te (logicamente pagando). Qualora ti sia possibile farlo ti lascio il mio cellulare 346 9457624. Spero di avere una risposta in tempo utile per per poter fare l’acquisto di questa tua ultima promozione. Ti metto anche la mia mail anche se logicamente è già in tuo possesso. info@elettra-boncompagni.it. Grazie dell’attenzione. Saluti cordialissimi, Elettra Boncompagni (Modena)

Avatar image

Grazie per la cordialità, vengo in tuo aiuto. Puoi tranquillamente investire nel programma, nel caso tu non riesca a scaricare in tempo o non sei capace di farlo, non preoccuparti, scirvimi in qualsiasi momento e ti rimando tutti i link di accesso appena sarai pronta per fare il download.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *