Un modo SICURO e Facile per incrementare le vendite

Vuoi conoscere un modo semplice e veloce per aumentare il tasso di conversione di qualsiasi tuo prodotto o servizio?

Eccolo!

– Aggiungi uno o più bonus alla tua offerta.

“Bello Valerio, ma questo lo sapevo già”.

Ne ero sicuro. Ma seguimi un attimo. Sicuramente avrai anche sentito i marketer dire:

“aggiungi bonus per aumentare il valore dell’offerta”…

E sono certo che sei daccordo giusto?

“Si, Valerio”.

Ok, ed è qui che ti voglio. Questo consiglio ampiamente diffuso anche da marketer molto esperienti è in realtà il presupposto perfetto per creare un BONUS SPAZZATURA!

Perché?

Perché se la tua offerta principale ha bisogno di essere ‘arricchita’ o completata dal valore del bonus, allora molto probabilmente la tua offerta fa schifo. Non venderai di più se aggiungi uno o 20 bonus in serie.

Quindi, qual è il punto?

Il punto è che se vuoi aggiungere un bonus che alza le vendite della tua offerta, devi progettarlo UNICAMENTE per dare la SPINTA finale all’offerta a cui il tuo cliente ha già comunque detto “si, lo voglio”.

Il bonus quindi non aumenta il valore dell’offerta (se hai un’offerta irresistibile essa è già completa in sè), ma fornisce al cliente che ha già deciso di acquistarla una ragione in più per non rimandare l’acquisto ed effettuarlo ORA.

Cogli il senso di tutto questo?

Molti copywriter o pseudo marketer della domenica proprio non riescono a comprenderlo, specialmente qui nel nostro ‘mercatino’ italiano. C’è una sottile differenza a livello psicologico nel progettare il tuo bonus in questo modo particolare.

Tra poco ti spiego BENE come funziona e come si crea un bonus che alza le vendite all’istante. Ma prima partiamo dalle basi essenziali.

Che tipo di bonus puoi offrire?

La maggior parte delle persone che pensano a un bonus, pensano a un ebook. Questo è sicuramente un ottimo esempio di bonus, ma non è l’unico.

Ecco alcune idee:

  • Report e ebook.
  • Audio.
  • Video.
  • Membership a un sito.
  • Software, plugin o applicazioni.
  • Checklist.
  • Template.
  • Fogli di lavoro.
  • Mappe mentali.
  • Fogli di lavoro.
  • L’accesso ad un evento dal vivo, come ad esempio un webinar.
  • Un servizio su misura.
  • Una personal coaching o una consulenza.

Quale scegliere allora? 

Dipende da quale porterà il beneficio maggiore ai tuoi clienti. Il che ci porta al punto successivo…

Che cosa rende un bonus irresistibile?

Mentre sviluppi il tuo bonus, tieni a mente questi punti.

Assicurati che il bonus sia connesso all’offerta principale

Il bonus dovrebbe potenziare il gradimento o i vantaggi dell’offerta principale. Idealmente, dovrebbe essere qualcosa che risolve un’altra parte del problema del cliente o che aiuta a risolvere il problema principale più velocemente.

Per esempio:

  • Offri un’app per la pianificazione dei pasti come bonus per l’affiliazione a un sito di diete.
  • Offri dei template di salesletter come bonus per un corso di copywriting.
  • Offri dei modelli di trame (con esempi) come bonus per un corso di narrativa-scrittura.

Creare un bonus altamente pertinente è il primo passo per aggiungere valore.

Ma naturalmente non basta.

Deve essere qualcosa che desidera ardentemente il tuo pubblico. E deve essere qualcosa di alto valore. Qualcosa di unico con un alto valore percepito.

Scopri cosa aumenta il valore percepito del tuo bonus

Se il tuo bonus ha un valore percepito elevato, sicuramente otterrai tassi di conversione più elevati.

 Si presuppone, naturalmente, che tu non stia facendo un’offerta ridicola in cui dai 500 euro di bonus per un prodotto a basso costo.

Ecco alcuni dei fattori principali che aumentano il valore percepito del tuo bonus:

  • Video ed eventi dal vivo tendono ad avere un valore percepito più elevato rispetto a prodotti audio o di testo.
  • Servizi, supporto, consulenze e coaching tendono a portare un alto il valore percepito.
  • Applicazioni e software spesso portano un valore percepito più elevato rispetto a tutto il resto.
  • (spedizione) i prodotti fisici di solito hanno un valore percepito maggiore dei prodotti digitali (scaricabili).

Quindi, immaginiamo che tu stia vendendo una guida sulla perdita di peso.

Un bonus di valore relativamente basso potrebbe essere offrire semplicemente un altro report o ebook. Un bonus di valore più alto invece potrebbe essere un’app o l’accesso ad un forum di supporto/motivazione.

IMPORTANTE! Non sovraccaricare l’offerta con i bonus.

Mai visto quelle offerte in cui c’è un semplice ebook e qualcosa come 20 prodotti bonus per 20 Euro?

Ecco, non farlo. Questa cosa tende a sminuire ogni prodotto del pacchetto. Potrai scegliere di offrire vari bonus se stai vendendo un prodotto di altissima qualità, ma non aggiungere € 500 di bonus per un’offerta di 20 Euro.

Offri qualcosa che puoi distribuire facilmente

E’ vero che i prodotti fisici hanno un più alto valore percepito rispetto ai prodotti digitali, ma è anche vero che dovrai fare uno sforzo per spedirli. A questo punto potrai scoprire che è più facile offrire un prodotto digitale.

Allo stesso modo, offrire coaching o servizi, in termini di tempo, non sono cose sempre facili da erogare. Proprio per questo motivo potrai pensare di offrire questo tipo di bonus solo quando avrai un’offerta premium.

Crea il tuo bonus rapidamente

Certamente può richiedere molto tempo creare dei bonus, soprattutto se ti trovi a crearne più di uno da zero. Ma non è l’unico modo per crearli.

Puoi anche:

  • Acquistare una grande collezione di contenuti PLR [Clicca qui] e creare più prodotti e più bonus dallo stesso contenuto.
  • Affidare questo compito a un libero professionista competente.

A questo punto, devo anche darti un piccolo suggerimento per presentare al TOP il tuo bonus incorporandolo nella tua salesletter al meglio.

Attenzione infatti a non mettere il carro davanti ai buoi…

Cioè?

Non vendere il Bonus prima di vendere l’Offerta principale

Vendi prima l’Offerta principale. Chiudi la vendita. Solo dopo questo introduci il Bonus.

I marketer su internet commettono regolarmente questo errore.

Ancora una volta, lo scopo del Bonus NON è quello di aggiungere valore all’offerta principale.

Come ho detto all’inizio dell’articolo, l’unico scopo dell’uso del Bonus è quello di dare la spinta finale, quella ragione in più che stimola a non rimandare l’acquisto, ma ad effettuarlo ORA.

Se ti ritrovi a vendere un bonus per incrementare il valore del prodotto principale:

(a) la Tua offerta principale fa probabilmente schifo – trova qualcosa di meglio da vendere.

(b) Inverti l’offerta — vendi il bonus come prodotto principale, e usa il prodotto come bonus.

Alla luce di quanto sopra detto, ecco come il copy della parte relativa all’offerta andrebbe presentato in sequenza:

Introduci l’offerta principale — (Ecco cosa stai per ricevere: 1, 2, 3)

“Costruiscine” il valore e spiega perché costa cosi’ tanto – (perché A, B e C normalmente si venderebbero per N)

Pratica una “riduzione di prezzo” e spiega perché stai effettuando questo sconto – (Dicendo: Ma grazie al motivo X posso fartelo avere per la cifra M, che è la metà di quanto tutti gli altri debbono pagarlo.)

Chiudi con un invito all’azione — (Se lo vuoi, non indugiare ulteriormente. E’ facile ordinare. Tutto quello che devi fare è…)

Tira in ballo la Garanzia — (Considera che non corri alcun rischio, dal momento che sei coperto dalla mia Garanzia Unica, ‘0 sei soddisfatto o ti rimborso il doppio’.)

Batti il tasto dell’Urgenza… e delle sue ragioni … e chiudi di nuovo — (Comunque devi agire prima di mezzanotte, o la zucca si trasformerà in un carro – di solito fanno cosi’…)

Solo ora, é il momento di…

 Ma aspetta, c’è dell’altro

Introduci il Tuo Bonus (o più di uno) — (Se scegli di cogliere la mia offerta oggi, ti cedo in omaggio, senza costi aggiuntivi anche questi 3 bonus (X,Y,Z)

Addiziona insieme il valore dei bonus a quello dell’offerta principale — (Tutto questo materiale normalmente ti costerebbe un occhio della testa ma ti lascerò accedervi gratis, se dirai ‘si’ alla mia offerta oggi. Combina tutto questo insieme, e ricevi tutto questo (Valore di X) per molto meno di Y. Quindi in effetti ciò si traduce in un risparmio di Z…)

Evidenzia la scarsità per i bonus e spiegane la ragione. (Ma Ti devo avvertire: a causa della ragione A, solo le prime N. Persone potranno ottenere anche questi Bonus. Se li vuoi, adesso è il momento perfetto di agire. Cogli l’offerta ora!)

E voilà!

Segui questa sequenza e il tuo cliente cadrà dritto sul pulsante d’ordine.

Se la tua offerta è irresistibile e hai presentato il bonus nel modo in cui ti ho mostrato qui sopra, la vendita è assicurata.

BELLO VERO?

E questo è solo 1 di 43 Modi ‘credibili’ per creare urgenza immediata di acquisto.

Se desideri indurre i tuoi prospect a ordinare ora, senza rimandare, allora valuta il mio programma ‘Compra ora’, nuovamente accessibile al pubblico per poche ore soltanto.

Clicca il link qui sotto

http://reportmarketing.net/compraora

4 commenti in “Un modo SICURO e Facile per incrementare le vendite

Avatar image

Grazie Valerio per l’articolo.
Dopo averlo letto, paradossalmente, mi concentro molto di più sull’offerta principale. Come se i bonus non esistessero.

Ultimata la progettazione dell’offerta (che così facendo diventa davvero irresistibile) penso quindi al “colpo di grazia” che renderebbe assurdo non accettare.

Devo dire che così lavoro in modo molto più efficace.

Avatar image

Questo è il vero segreto dietro il grande copywriting, avere un’offerta irresistibile e poi pensare al ‘colpo di grazia’ (bella questa!). Bravissimo! In questo modo la vendita è semplificata e le conversioni aumentano di molto.

Avatar image

Bravo, Valerio.
Il tuo articolo è utilissimo.
Chiarissimo, comprensibile a tutti, esaustivo.
Invito tutti i giovani tecnologici a seguirti con fiducia.
Sei un vero amico.

Avatar image

Grazie Giuliana, è bello risentirti qui. L’argomento purtroppo è per pochi e non a tutti arriva l’importanza di questa tematica così strettamente di nicchia, ma tanto essenziale per vendere con efficacia davvero qualsiasi cosa. Un abbraccio e tante buone cose a te e ai tuoi cari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *