Come ottenere il massimo da qualsiasi corso il più rapidamente possibile

Questo di oggi è un articolo insolito.

Lo è perché non ti parla di tecniche di marketing, di vendita o di copy.

Riguarda un grave problema che affligge la maggior parte delle persone del nostro mercato. Un problema di cui quasi tutti sono inconscienti.

AVVERTENZA. Per chi segue le ‘regole ortodosse’ della formazione accademica universataria (I laureati e professori che mi leggono sono avvertiti) le informazioni che seguiranno potrebbero rappresentare contenuti ‘disturbanti’ e duri da accettare.

Il problema dell’apprendimento (e che cosa significa in realtà apprendere)

Credo che sia una tragedia che così pochi insegnanti si prendano del tempo per imparare come le persone ‘apprendono’.

E’ stupido pensare che ognuno di noi elabori le informazioni nello stesso modo.

Ma è questo che le scuole insegnano.

Ecco perché c’è sempre una parte di persone molto intelligenti che vanno molto male a scuola.

E questo è quello che l’istruzione ufficiale non ti ha mai insegnato: che l’apprendimento effettivo avviene solo se cambia il tuo atteggiamento.

Perche’ e’ così importante capirlo?

E’ importante capire come funziona davvero l’arte di apprendere perché il solo interiorizzare in profondità questo processo, in automatico ti salverà dalla continua ricaduta nella vecchia trappola dell’acquisto compulsivo di un ebook dopo l’altro e di un corso dopo l’altro…

E di non concluderci mai un cazzo con ognuno di essi.

Se veramente fai tuo ciò che l’apprendimento è in sé, nella sua essenza, sarai in grado di fare acquisti migliori, più ragionati, farai un uso migliore dell’informazione e soprattutto saprai su cosa (e su cosa non) focalizzare il tuo tempo.

Al contempo, se sei nel business dell’infopublishing, ciò ti aiuterà enormemente.

Perché sarai finalmente capace di organizzare meglio le informazioni che pubblichi. E le offrirai ai tuoi potenziali clienti in una forma molto più semplice da capire, più orientata al risultato e più stimolante da usare.

E non per ultimo, capire come avviene l’apprendimento renderà l’acquisto di qualsiasi prodotto o corso digitale che effettuerai esponenzialmente molto più prezioso.

CAPIRE VS IMPARARE

Vedi, c’è una sottile differenza tra il semplice capire qualcosa e l’impararla.

Potrei mostrarti come nuotare.

Potrei spiegarti quali movimenti devi fare, e farti vedere come il corpo umano sia in grado di destreggiarsi nell’acqua così da rimanere a galla. E sono sicuro che capiresti tutto questo.

Ma significa forse che adesso sai nuotare?

Il più delle volte, non sarai in grado di nuotare al primo colpo, anche se hai ‘capito’ come funziona. Questo significa che non hai imparato come nuotare.

Ed ecco un’altra cosa importante.

Sapevi che buona parte del processo di apprendimento accade a livello inconscio?

Pensa a quando hai preso la patente.

Quando per la prima volta ti sei messo alla guida di un’auto, hai dovuto pensare consapevolmente a ciò che il tuo piede sinistro stava facendo… ricordare quale marcia stavi tenendo… osservare il quadrante per tenere sotto controllo la velocità… e ancora dovevi fare cose di base come controllare la strada, usare la frizione, frenare, girare le ruote… e così via.

Sarai senza dubbio andato in sovraccarico mentale!

Il fatto è che la tua mente cosciente può gestire solo tra i 5 e 9 bit di informazione alla volta. Ecco perché non esiste persona al mondo che sia capace di guidare bene un’auto alla prima lezione di scuola guida.

Tuttavia, dopo un pò che lo fai, inizi ad ‘interiorizzare’ il processo del cambio di marcia.

E qui la chiave è la ripetizione.

Lo fai e rifai tante volte quante ne servono, fino a che non devi più neanche pensare in quale marcia ti trovi, quale inserire subito dopo o dove è situata sul cambio.

Non dovrai monitorare la velocità e i chilometri.

Ti basterà semplicemente sentire quando è quella ‘giusta’. E ben presto sarai in grado di gestire la frizione, parlare al telefono, mangiare uno snack e cambiare la stazione radio… tutto in una volta.

Perché ti dico questo?

Perché è mia intenzione fornirti un approccio semplificato e più efficace a qualsiasi materiale formativo incontrerai nella vita, così da aiutarti a spostare l’apprendimento il più velocemente possibile al livello inconscio.

Come ottenere il massimo da qualsiasi infoprodotto o corso formativo il più rapidamente possibile

Ecco una tecnica che ho sviluppato e che mi ha permesso di ricavare risultati da ebook, corsi e svariati materiali di formazione che ho acquistato nella maniera più veloce possibile.

Ogni volta che acquisto qualsiasi tipo di materiale formativo seguo uno specifico processo ‘semplificato’. Per prima cosa, mi siedo a tavolino e cerco di stabilire in anticipo che cosa voglio ottenere da questo prodotto. La domanda fondamentale che mi pongo è:

“Qual è la grande idea che posso ricavare da questo materiale che varrà da sola l’intero prezzo che ho investito?”

Non cerco mai di imparare tutto da un libro o da un corso di formazione.

Cerco solo qualcosa che posso imparare velocemente, che posso implementare nel mondo reale, e che posso poi portare con me ad un livello inconscio.

Dunque, per prima cosa scavo molto in profondità nel prodotto (qualsiasi esso sia, corso multimediale, infoprodotto, ebook) e poi, come un detective, vado alla ricerca di quella grande idea da prendere.

Quando la trovo, mi fermo. Torno indietro e leggo e rileggo quest’idea più e più volte. Molte volte. Cerco di farlo fino al punto in cui sono in grado di implementare questa idea, tecnica o processo che sia, senza dover far riferimento ai miei appunti.

Per esempio, l’altra sera stavo leggendo un infoprodotto sull’email marketing. Ho ricavato questa grande idea da lì. Più o meno recita così:

“Il tuo personaggio è altrettanto importante quanto il contenuto che crei”

La teoria alla base di questo concetto è che noi tutti apriamo le email che ci vengono spedite da amici e parenti.

Lo facciamo perchè li conosciamo, abbiamo stabilito una forte connessione con loro nella vita reale, e quindi perchè ‘ci importa’ di loro.

Quindi quando qualcuno che conosciamo ci scrive una email, lo mettiamo in lista prioritaria nel nostro cervello e vogliamo subito sapere cosa ha da dirci.

Come trasferiamo questa idea nell’email marketing?

Non è solo questione di condividere buoni contenuti.

I contenuti in sè sono noiosi.

Pensa ad una lezione in classe fatta da un insegnante che non ha alcuna personalità.

La capacità di trasmettere bene la lezione non consiste nel contenuto in sè, ma nella sua abilità di stabilire una forte connessione con i suoi allievi e di farli entrare in rapporto armonico tra loro.

Questa era la grande idea.

ALLORA, ECCO QUELLO CHE HO FATTO:

ho letto quella sezione diverse volte e poi ho chiuso il libro.

Poi ho fatto un breve respiro e ho iniziato a scrivere una serie di messaggi email sul mio autoresponder per un nuovo lancio di prodotto a cui stavo lavorando, il tutto con un unico obiettivo:

Creare un ‘carattere’ e stabilire una forte personalità nelle mie email.

Quando ho terminato la mia sequenza, sono ritornato a leggere il libro e ho ripreso di nuovo il capitolo che parlava della personalità.

Con stupore, ho avuto una paio di ‘nuove’ illuminazioni che ad una prima lettura mi erano sfuggite e che non ho potuto implementare mentre ero nella fase di creazione delle email di lancio.

Quindi mi sono annotato questi elementi e mi sono ripromesso di incorporarli nella mia prossima sequenza autoresponder.

Qualche giorno dopo ho implementato il tutto.

E la parte interessante viene ora

Ciò che è divertente è che io, ad oggi, non ho ancora neanche terminato di leggere il resto del libro che avevo comprato. Quell’unica grande idea era talmente buona che l’ho usata immediatamente. E ha funzionato dannatamente bene!

Tuttavia, so che non l’ho ancora dominata del tutto, quindi mi sto focalizzando nel diventarne padrone, prima di passare ad altri contenuti di quel libro. Questo è il modo in cui dovresti procedere.

Evita di creare aspettative irrealistiche riguardo i corsi che acquisti.

CREA IL TUO METODO

Ciò che dovresti fare è creare il tuo personale sistema o ‘metodo’ di apprendimento per tutti i corsi digitali in tuo possesso. E se ti viene difficile, usa il mio…

Cerca soltanto quella ‘grande idea’. Quando la trovi, leggi quella parte più e più volte fino a che non senti nella tua testa: “ce l’ho”.

Quindi, entra subito in azione su quell’idea. Trasformala all’atto pratico in risultati.

Poi torna indietro e cerca di vedere se ti sei perso qualcosa nel processo.

Prendi nota di tutto quello che potresti migliorare, quindi entra nuovamente in azione e rifai meglio.

E una volta che hai dominato l’idea, e solo a quel punto, passa ad apprendere altro, passa al resto del contenuto di quel prodotto.

Questo modo di operare mi ha portato tante soddisfazioni e tanti risultati.

Pensa solo se tu comprassi 12 corsi / ebook all’anno, e per ognuno di essi ti concedessi di diventare ‘maestro’, a livello subosciente, di 12 differenti ‘grandi idee’.

Che cosa accadrebbe?

Quanto sarebbe facile riuscire a monetizzare a quel punto?

Ricorda, il successo in ogni campo, spesso non è che una grande cosa che hai fatto che ha fatto tutta la differenza.

5 commenti in “Come ottenere il massimo da qualsiasi corso il più rapidamente possibile

Avatar image

condivido tutto il contenuto.
Oltre ad essere un consulente..
faccio anche il giornalista, critico d’arte…
Mi sono inventato un trucco
Scrivo e mi mando a mia mail quanto fatto
Mi faccio una bella cazzo di dormita sopra.
Dopo il caffè apro la posta,me lo leggo come utente se dopo tre righe, mi sono rotto, rifaccio tutto da capo.

Avatar image

Grandioso Franco, è un trucco simile ad un altro che uso io. Anche se potrebbe sembrare scontato, c’è un enorme potenziale nell’agire in questo modo. In tal senso si evita di produrre schifezze o di scadere nella sindrome dell’innamoramento’ dei propri ‘contenuti’.

Avatar image

Grande articolo, Valerio. Condivido quanto hai scritto. Il processo di apprendimento è quanto di più personale si possa immaginare.
Per quanto mi riguarda, nel tempo ho acquistato libri, e-book, corsi online e devo dire che quelli che mi hanno veramente insegnato qualcosa sono pochi, pochissimi.
Tanto è vero che quelli che non mi sono piaciuti e ho trovato insufficienti, li ho eliminati dalla mia biblioteca o dal mio PC.

Avatar image

Oggi ho praticamente studiato solo 2 cose arrivatemi “per caso”:
questo tuo articolo sull’apprendimento e questo video… sempre sull’apprendimento! 😀
https://www.youtube.com/watch?v=uvnbKEHOQIY

Evidentemente il mio inconscio mi sta trasmettendo che devo cambiare il modo di studiare libri e corsi! 🙂

PS: è possibile sapere il titolo del libro sull’email marketing di cui hai parlato? 🙂

Avatar image

Guarda qualche mese fà mi sono messo a studiare tonnellate di roba per mantenermi aggioranto sulla situazione attuale dell’email marketing nel mondo. Ora non ricordo di preciso, ma credo sia una roba di Harlan Kilstein, uno dei più grandi copywriter viventi. Dietro Frank Kern e i vari guru e super guru ci sta il suo copy. E’ un pazzo, credimi. Se non lo conosci, seguilo, ne vale la pena. Ho tutti suoi corsi.

http://nlpcopywriting.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *